E.V.A. Unità terapeutica per il trattamento di vulvodinia, incontinenza e riabilitazione del pavimento pelvico

DI COSA SI TRATTA
Ergonomic simulator for Vulvar pain with Antalgic action

L’unità terapeutica E.V.A. appartiene alla famiglia degli apparecchi elettrostimolatori transcutanei ed è composta da quattro elementi:

BASE

È un cilindro ergonomico che può fungere come punto di appoggio e di tenuta dell’unità terapeutica, quando posizionata all’interno delle cosce fra i muscoli adduttori (Vulvodinia), ma soprattutto è il cuore del prodotto stesso ed il generatore dell’energia per l’elettrostimolazione.

CHIAVE DATI/PULSANTIERA

Questa chiave dati, viene caricata alla paziente dal PC del medico con il programma di sedute da eseguire, le diverse frequenze ed i tempi degli esercizi, inoltre, alla fine della terapia, permetterà al medico stesso di verificare la corretta esecuzione o meno degli esercizi da parte della paziente e valutarne i risultati.

SONDA

È la parte terminale che verrà inserita all’interno della zona vaginale per la terapia di elettrostimolazione. Al termine di ogni seduta è necessario staccare la parte terminale “sonda” dal corpo base dell’unità “E.V.A” e lavarla sotto l’acqua corrente preferibilmente con il detergente antisettico e antibatterico Anteval (campione presente nella confezione).

PROGRAMMATORE/LETTORE CHIAVE DATI

È un cilindro identico alla Base del prodotto E.V.A. e serve per codificare i dati della chiave/pulsantiera. Comprende anche un cavo USB di connessione tra il programmatore ed il vostro PC.

QUANDO SI USA

L’unità terapeutica E.V.A. può essere utilizzata come supporto in diverse terapie:
1 DOLORE VULVARE
2 INCONTINENZA (TRE TIPOLOGIE)
3 RIABILITAZIONE FASCE MUSCOLARI

L’unità terapeutica è stata concepita per fornire alla paziente un’esperienza di elettrostimolazione semplice, comoda e con un preciso/costante controllo degli effetti della terapia da parte del medico. Grazie ad E.V.A. il medico potrà personalizzare le terapie ‘ad hoc’ in base alle necessità e alle risposte delle proprie pazienti. La paziente infatti si troverà a poter usare solo le frequenze inserite dal medico in sede di visita senza possibilità di variazioni o cambiamenti non autorizzati dal medico stesso.

Perché usare la tecnologia di E.V.A

Che cosa permette E.V.A.:

  • Curare più pazienti allo stesso tempo passando da 1 macchina fissa a più mobili e che effettuano gli stessi esercizi (tranne Biofeedback…..per ora….)
  • Rendere la terapia più comoda e rilassante facendola svolgere a casa, ma allo stesso tempo sempre seguendola passo per passo.
  • Potrete aumentare il numero di pazienti anche a distanza, che torneranno da voi una volta ogni uno-due mesi per controllare la terapia svolta a domicilio
  • Fidelizzare e rendere più stretto il rapporto con la vostra paziente che usando E.V.A. sarà ancora più legata a voi in quanto sarete gli unici a poterla seguire con questo DEVICE.

Richiedi informazioni

Inviaci email

Condividi su: Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedin